Koi's work

Loading...

lunedì 22 febbraio 2016

Il mio primo maglione

Galvanizzata dal successo con scialli, cappellini e mezzi guanti, mi sono lanciata nel mio primo maglione!
Sto usando ancora la Nepal della GarnStudio, presa nel negozio mono-marca vicino casa di mia sorella.
Ho cambiato i colori, di azzurro non ce n'era nel negozio ed io avevo fretta di iniziare.
Ho comprato 3h di Nepal color ruggine e 5h color panna.
Ho fatto il mio bravo campione, ho moltiplicato i punti fino ad ottenere la misura della metà della mia circonferenza bacino e ho messo su i punti.
Sei ferri a grana di riso e poi via con la maglia rasata fino alla fine. 
Piena di entusiasmo ho macinato un ferro dopo l'altro, così finisco (come da programma) il primo gomitolo color ruggine ed anche il secondo (come previsto), ma non sono ancora arrivata a 25cm di altezza. Per raggiungerli ho dovuto usare un altro mezzo gomitolo. E questo non era previsto.
Mi sono preoccupata un pochino, più che altro per aver calcolato male la lana e quindi per il timore che nel negozio finisse (non avevano tantissimi gomitoli color ruggine...), ma sono andata avanti iniziando a lavorare il bianco.
Arrivata a circa 30cm decido di fotografare il WIP, ma prima (benedetto impulso) misuro la larghezza del mio lavoro, e scopro di aver messo su 30 punti di troppo!
Preda dello sconforto non ho fatto la foto, ma mi sono accinta a disfare il tutto.
Ho disfato, ho stracciato il foglio con tutti i calcoli, ho rimesso su i punti, e via di nuovo.
Stavolta ho completato i 25cm color ruggine usando solo i due gomitoli previsti (mi è avanzato circa un metro di filato, che userò per cucire il lato) e ho iniziato il bianco.
Sto usando il secondo gomitolo di bianco e sono a circa 45cm.

Ripensando al primo tentativo, il campione era giusto, l'errore deve essere stato nella moltiplicazione dei punti per ottenere la misura della metà della mia circonferenza bacino. Niente di più facile dato che io e la matematica non siamo mai andate troppo d'accordo.



   

Nessun commento: